Difficoltà: E (escursionistico)

Segnavia: pallino rosso, seguire le indicazioni n° 5

Dislivello complessivo: 487 m

Tempi: 1 h e 30′

Località di partenza: Monte Perrone (isola d’Elba)

Località di arrivo: Monte Capanne (isola d’Elba)

Mappa del percorso

Descrizione del percorso
Il Monte Capanne è la vetta più alta dell’Isola Elba con un’altezza di 1019 metri. Per raggiungere la cima ci sono molti sentieri, oppure si può arrivare mediante una cabinovia… perfetta per chi non vuole sudare e per chi non soffre di vertigini come me. La cabinovia parte vicino al paese di Marciana, rinnovata nel 2005, in soli 18 minuti raggiunge la stazione a monte a 950 metri. Vedere sul sito, gli orari di apertura e di servizio.

Il sentiero più diretto è il numero 1 che parte proprio dalla cabinovia e ti porta in vetta in un’oretta. Io ero intenzionata a seguire questa traccia, ma per sbaglio, ho seguito il sentiero numero 5 che parte dal Monte Perrone. Il percorso è conosciuto come la “via delle farfalle”: il primo tratto, infatti, è compreso nell’area denominato Santuario delle Farfalle, una zona particolarmente interessante per l’osservazione e la conservazione dei lepidotteri. Dal parcheggio sul colle si prende una strada bianca in mezzo alla pineta che porta con due saliscendi presso la vetta del monte Maolo (750m). La strada termina nei pressi di un ripetitore per poi diventare sentiero che si mantiene sulla cresta spartiacque. Seguire quindi il sentiero segnato con segnavia rosso che percorre la cresta, per poi ridiscendere a mezzacosta attraverso dei ghiaioni composti da grossi blocchi con tornanti fino ad incontrare il sentiero n°1 e salire fino in vetta. Volendo lungo il percorso si può scegliere di intraprendere il sentiero 00, ma è riservato ad escursionisti esperti poiché tratti di arrampicata facile (I+) con cavi metallici. La salita alla vetta passa  sotto ai lecci e per poi lasciare posto unicamente ai tipici arbusti della macchia mediterranea. Si avanza su gradini di granito, spesso ammantati da muschio, per raggiungere la terrazza, dove è stato ricavato un bar. Da qui si gode un’ottima vista, per andare fino in cima proseguire, ancora, per qualche metro.

Il percorso offre una vista che domina sull’isola d’Elba, con una predominazione per il versante di Marciana fino ad arrivare all’Enfola, e spingersi a Cavo. Saltuariamente si può godere, anche, di una vista a sud, ma la vista migliore è sulla vetta del Monte Capanne, dove hai visuale a 360° dell’isola, del mare circostante, delle isole vicine (fino a vedere il Giglio e la Corsica) e infine la Toscana.

 

Trekking al Monte Capanne

Un pensiero su “Trekking al Monte Capanne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *