Difficoltà: E (escursionistico)

Segnavia: Alta Via dei Monti Liguri

Dislivello complessivo: circa 100 m

Tempi: circa 4 ore

Località di partenza: Ristorante ed albergo La Nuvola sul Mare

Località di arrivo: Ristorante ed albergo La Nuvola sul Mare

Vi propongo un interessante trekking sui monti che sovrastano Genova Voltri/ Mele, Arenzano. Il posto è davvero suggestivo per il paesaggio, per le bellissime camminate che si possono fare (qua passa l’Alta Via dei Monti Liguri) e per il panorama.

Quello che vi descriverò forse è uno dei più bei sentieri, ma sono passati alcuni anni (ero anche piccola) da quando passeggiavo in lungo e in largo su questi monti e magari ce ne sono altri di più interessanti ed affascinanti … sarà l’occasione per ritornare!

Prima di tutto per raggiungere il passo del Faiallo ci sono due alternative o venendo da Voltri (la più conosciuta ed indicata in blu sulla mappa) o da Tiglieto-Urbe, questa è la via d’accesso in caso di neve.

Il percorso è un anello di circa 7,5 km, inizia prendendo la “porta” d’accesso vicino al ristorante/albergo la Nuvola sul Mare (indicata sulla mappa con l’icona rossa), potete lasciare la macchina dal posteggio o lungo la strada (indicato con una P nella mappa). Si scende con una rapida discesa raggiungendo la località Cascina Tassara (1002) per proseguire immersi in una rigogliosa faggeta fino a raggiungere il crinale. Arrivati qui dimentichi la fatica e ti perdi in una vista meravigliosa a 360 gradi, a nord la Pianura Padana, ad est le Alpi Marittime e a sud il mare.

Ancora 40 minuti circa e si arriva al Rifugio Argentea seguendo il sentiero sul crinale. Il Rifugio, ristrutturato dall’Ente Parco del Beigua è stato inaugurato nel luglio del 2014, è attualmente gestito dal CAI Sottosezione di Arenzano.

Per il ritorno si riprende il sentiero fatto precedentemente, ma anziché ridiscendere si prosegue sul crinale passando per la vetta del Monte Reixa, il panorama e la vista su tutta Genova ti accompagnano lungo l’ultimo tratto.

Poco dopo si ridiscende verso l’area pic-nic del Faiallo e si raggiunge, nuovamente l’albergo. 

Il precorso descritto si può fare, in caso di neve, con le ciaspole. Vi lascio, quindi, una galleria di immagini fatti una volta che ci sono andata, per me è stata un’emozione incredibile essere sulla neve e avere sotto il mare!! 

Un consiglio portatevi un bel berretto perchè c’è, quasi sempre, parecchio vento. 

Buona passeggiata!!!

 

Dal passo Faiallo al rifugio Argentea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *