Il blog nasce dall’esigenza di coniugare la mia passione di mettermi in moto (viaggiare, camminare, visitare) e la cartografia, da piccola mi addormentavo con l’Atlante in mano.

Quando organizzo i viaggi, la prima cosa che faccio è guardare la mappa o la cartina, poi mi interesso sulle cose che voglio vedere. Traccio degli itinerari, che possono essere ispirati da diverse “esigenze”, come le cose da vedere, ma anche categorie più varie come in giro per musei, per lo shopping, per i segreti che una città custodisce, i giri in moto, gli scorci, insomma le cose più buffe e strane che a me piacciono tanto.

Sono ritornata in diversi posti per perdermi in nuove emozioni e rivivere nuove sensazioni.

Quando navigo in cerca di spunti per organizzare “cosa fare” non riesco quasi mai a trovare una bella cartina con tutte quelle icone e tracce che indicano i posti da visitare, i ristoranti dove andare a mangiare, gli alberghi dove pernottare e i percorsi da seguire. Devo ammettere,però, che sono un pò invidiosa per tutte le cose e parole belle che i travel blog sono capaci a trasmettere e a comunicare, io non so se sarò in grado, il mio blog avrà un aspetto più pratico, che racconterà i miei viaggi e i miei pensieri.

Sicuramente “con gli occhi di Nadì” (o almeno lo spero vivamente) crescerà con me, quindi non vi spaventate se ogni tanto ci saranno dei cambiamenti. Mi auguro di non stravolgere troppo la grafica del sito, ma adoro sperimentare e poi, ammetto, è tutto un nuovo mondo per me.